Recommended if You Like
Chris Cornell Jeff Buckley The Beatles

Genres You Will Love
Moods: Featuring Guitar Rock: Adult Contemporary Rock: Euro-Rock

By Location
ITALY

Links
Grand Guignol Diabolique Official Homepage Grand Guignol Diabolique's Facebook page Grand Guignol Diabolique's MySpace page

Grand Guignol Diabolique

The name of this band is Grand Guignol Diabolique. All other things don't matter. This project begins where the previous one stopped. The name of that band was Beat Babol. All other things don't matter at all. The name of this album too is Grand Guignol Diabolique. Do you really still wanna know all other things? Look inside yourself. The human creature is made of blood, pulsing all through the body. And when this blood ceases to pulse, this creature dies, even if technically it could be still alive. So, these songs are about blood. Blood and life. Wild life, that's living all sensations at full throttle, don't caring at all of the consequences. Sometimes it could seems a little bit negative. Some other times (well, just immediately after, often...) it could seems absurdly positive. It all depends on us. The men, the women. All the creatures of this wild, crude and still so wonderful world.

But let's go back to the project and this is the story so far: all the 10 songs which are featured here were originally written for Beat Babol's third album, band active in Bologna and Italy from 2001 to 2005 approximately. Their previous albums (all self productions) were "Stavolta Parole" (2001) and "Anche Stavolta Parole" (2002). But Italy is not the prettiest place on earth for young & emerging bands or artists, so they went on and on between highs and lows, mainly doing occasionally gigs only. These songs were written then, with the only purpose of finding new motivations and get enthusiasm back, in spite of all the difficulties. Unfortunately these songs never saw the light, because the band splitted up suddenly after, in late 2005. Amyway pretty much rough material was recorded, as demos, for the members of the band, so they could listen to the songs to be played in the forthcoming gigs. to make all the band's members. Some of these recordings were only cover versions of famous songs, which have recently been released as a "posthumous" album by "Beat Babol" (and this actually becomes the third album of their too short career) called "Tutte mie" (2008). All other tracks (the original ones, except the covers) have been now completed, even if always trying to keep the original sound as much as possible, and the one you're about to hear is the result. We hope you'll like it. The name of this band is Grand Guignol Diabolique. Nothing so dramatic, only blood, beautiful red blood. All other things don't matter and won't ever do.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il nome di questa band é Grand Guignol Diabolique. Tutte le altre cose non contano. Questo progetto comincia dove il precedente terminò. Il nome di quella band era Beat Babol. Tutte le altre cose non contano per niente. Anche il nome di quest'album é Grand Guignol Diabolique. Volete veramente ancora sapere tutte le altre cose? Frugatevi dentro. La creatura/uomo é fatta di sangue, che pulsa attraverso tutto il corpo. E quando questo sangue smette di pulsare, l'uomo muore, anche se tecnicamente é ancora vivo. Quindi queste canzoni sono canzoni di sangue. Di sangue e di vita. Di vita selvaggia, che altro non è che vivere tutte le sensazioni alla massima potenza, fregandosene delle conseguenze. Qualche volta potrà sembrare leggermente negativo. Qualche altra volta (beh, immediatamente dopo, spesso...) potrà sembrare assurdamente positivo. Dipende tutto da noi. Gli uomini, le donne. Tutte le creature di questo selvaggio, crudo e ciò nonostante bellissimo mondo.

Ma tornando al progetto, ecco la storia fino adesso: tutte le 10 canzoni che compaiono in questo album sono state originariamente scritte per il terzo album dei "Beat Babol", band attiva dal 2001 al 2005 a Bologna e in Italia. I loro album precedenti (tutti rigorosamente auto-prodotti) furono "Stavolta Parole" (2001) e "Anche Stavolta Parole" (2002). Ma l'Italia non é il posto più carino della terra per le nuove bands e i nuovi artisti, così la loro attività andò avanti tra alti e bassi, limitandosi ai soli concerti, e non certo molti. Proprio per cercare di ritrovare stimoli ed entusiasmo furono scritte queste canzoni. Purtroppo però queste canzoni non videro mai la luce, dal momento che di lì a poco, la band si sciolse, nel tardo 2005. Comunque parecchio materiale grezzo era stato registrato, al fine di fare ascoltare le canzoni al resto della band. Alcune di queste registrazioni erano solamente cover versions di brani famosi, che recentemente hanno visto la luce come album "postumo" a nome "Beat Babol" (e quindi di fatto l'album n.3 della loro troppo breve discografia) dal titolo "Tutte mie" (2008). Tutte le altre canzoni (quelle originali, non cover) sono state adesso completate, sempre cercando però di mantenere il più possibile il suono originale, e quello che vi apprestate ad ascoltare é il risultato. Speriamo vi piaccia. Questa band si chiama Grand Guignol Diabolique. Niente di così drammatico, solo sangue, bellissimo sangue rosso. Tutte le altre cose non contano e non conteranno mai.