Recommended if You Like
Christina Aguilera Cindy Lauper Mariah Carey

Genres You Will Love
Moods: Type: Vocal Jazz: Soul-Jazz Pop: Pop Pop: Pop/Rock Blues: Blues Vocals

By Location
ITALY

Marta Cusa

Una giovane artista siciliana che opera nel campo delle ARTI VISIVE e della MUSICA.
Nasce a Bollate il 04 agosto 1987, sin da bambina mostra una spiccata passione per l’arte e la musica, che diverranno mezzi indispensabili per affrontare la sua vita.
Canta in pubblico all’età di 11 anni, nella sua prima esibizione interpreta l’Ave Maria di Schubert; già bambina capisce che ha bisogno di trasmettere al pubblico quello che percepisce la sua sensibilità.
Appena adolescente ha la forte esigenza di comunicare ed emozionare attraverso canzoni scritte ed arrangiate da lei.
Studia pianoforte per alcuni anni, ma è la chitarra che predilige come strumento per arrangiare i suoi pezzi..
All’età di 13 anni si affaccia nel panorama musicale della zona, iniziando a collaborare con il primo gruppo proponendo cover genere rock.
A 16 anni la sua prima piazza con un gruppo noto nella Sicilia orientale, dove interpreta cover pop e soul più vicine al suo stile.
Da quel momento continua ad esibirsi con diversi gruppi di diverso genere in piazze, eventi piano bar, chitarra bar ed esibizioni in teatri..
Spesso è stata invitata come ospite insieme ad artisti internazionali.
Il suo primo inedito "EQUILIBRIO ARMONICO" uscito il 30 novembre 2012.
Un soprano drammatico che viaggia per diversi mondi senza perdere la sua voce ricca, piena, di timbro black e intenso volume.
Interpreta senza alcun timore i cardini della musica italiana ed internazionale, da Whitney Houston, Mariah Carey, Norah Jones, Alicia Keys, a Mina, Giorgia, Elisa, il tutto con lo stile e la delicatezza del suo talento, perché solo confrontandosi con il massimo si cresce.
E lo stesso fa con la pittura, indaga diversi stili per trovare il suo modo di approcciarsi a questa arte nell’ iperrealismo, uno stile molto impegnativo dove si ammira la straordinaria fedeltà nei confronti della realtà, laureandosi con il massimo dei voti all’accademia di belle arti.